Wine Luxury

COS..Antiche tradizioni

admin109 views

Quando una coinvolgente avventura può diventare una grande storia d’amore.. Nasce l’azienda agricola COS (Cilia-Occhipinti-Strano) tre amici, tre vite che si intrecciano nel cuore del cerasuolo di Vittoria, tra le più importanti denominazioni dell’isola e unica docg del territorio siculo.

Lontano dalle logiche e dalle mode del momento, danno vita ad una produzione di vini incentrati sul recupero delle tradizioni antiche, e con una particolare attenzione proprio verso i processi di vinificazione.

Da qui la scelta delle giare di terracotta, le Anfore

acquistate personalmente nel sud della Spagna. Un materiale che non rilascia alcuna caratteristica aromatica e che come in una sorta di grembo materno, permette di lasciare libero il suo divino contenuto, in grado quindi di esprimersi, respirare e mutare.

COS Pithos Bianco 2014, la cui parola greca pithos, significa proprio grande giara per immagazzinamento, è un Grecanico 100% e ha tutta la profondità e il carattere dei propri suoli..

L’affinamento in anfora gli regala un colore giallo intenso come il sole della sua terra, che muta su tinte aranciate, potrei dire di essere stata dinanzi al mio primo “orange wine” e al naso avvolge con note di frutta gialla matura e tropicale.

Ascoltare Giusto Occhipinti raccontare i suoi vini e il suo terroir con grazia ed eleganza e con una estrema umanità è stato per me grande onore e piacere. Le sue parole avevano forma, luce, e colore..come un opera d’arte, siì proprio perché il vino è arte, che non si svela a chiunque ma solo a chi ne sà cogliere le sfumature che compongono la sua identità.

P.P.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *