Eventi e news

SANA riparte da SANA Food: dal 23 al 25 febbraio 2025 il nuovo format di BolognaFiere insieme a Slow Wine Fair

admin25 views
Doppio appuntamento a BolognaFiere per il 2025.
Sana Food con la sua nuova veste e la ricca proposta espositiva andrà in scena a febbraio 2025 in concomitanza con la quarta edizione di Slow Wine Fair, con cui condivide gli stessi valori di fondo e la filosofia.Il 2025 segna una svolta per SANA, lo storico evento che, in un percorso lungo 35 edizioni, si è imposto quale riferimento fieristico per il biologico e il naturale. A partire dalla 36° edizione, in programma a BolognaFiere dal 23 al 25 febbraio, SANA diventa fiera di canale e crea il format SANA Food, dedicato al mondo della sana alimentazione e ai temi di grande attualità, rilevanza sociale e ambientale che esso implica. SANA Food presenterà le soluzioni più interessanti e innovative per l’eating out of home, per aiutare le imprese del comparto food service/Horeca ad essere più in sintonia con le esigenze di un consumatore sempre più orientato verso prodotti salutari e di qualità.

Focalizzandosi sull’importanza di una gestione etica e sostenibile delle risorse, delle filiere produttive di qualità e del territorio, SANA Food darà visibilità alle aziende che traducono in pratiche virtuose tali principi, già profondamente radicati nel campo del biologico e oggi sempre più diffusi.

A determinare la svolta di SANA è l’evoluzione rilevata nei trend soprattutto dei consumi fuori casa che, oltre ad abbracciare in misura sempre più significativa i prodotti biologici, registrano un’impennata della domanda di opzioni nutrizionali più sane e sostenibili per il pianeta, più innovative e, al contempo, rispettose delle tradizioni territoriali.

Come spiega Claudia Castello, Exhibition Manager di SANA Food«il nuovo format propone alle imprese del Food Service e dell’Horeca le soluzioni per l’eating out of home più utili a sintonizzarsi meglio con le esigenze di un consumatore sempre più attento all’origine di ciò che acquista e orientato verso prodotti salutari, sostenibili e di qualità. Tre concetti che SANA Food, pur assegnando un ruolo centrale al biologico, estende a tutto il mondo della sana alimentazione a filiera controllata e con volumi di produzione medio-piccoli. Presenteremo, quindi, anche prodotti biodinamici, vegetariani, plant based, ‘free from’ per soggetti allergici, intolleranti e per chi ha adottato un particolare regime dietetico, ‘arricchiti e alleggeriti’ – compresi i cibi per sportivi, terza età e infanzia –, Dop, Igp e Sgt».

A delineare più precisamente la fisionomia di chi sceglie questo tipo di prodotti, contriburà una delle novità di SANA Food, ovvero il “Progetto 100 giorni sani”, sviluppato in collaborazione con LightUp Italia! e Toluna Corporate, la community di settanta milioni di consumatori di oltre settanta Paesi che, con le proprie opinioni, partecipa alle scelte di marketing delle aziende consumer oriented. Attraverso un’indagine dinamica, la nuova community espressamente creata per SANA Food – 3.000 consumatori italiani e 1.000 danesi – sarà osservata e analizzata per due intervalli di 100 giorni ciascuno; in questo lasso di tempo, condividerà pareri, idee, suggerimenti, comportamenti e scelte di consumo fuori casa riguardanti il concetto di stile di vita ‘sano’. I risultati saranno via via resi noti attraverso i social e il sito web di SANA, e durante la manifestazione con dibattiti, e costituiranno il primo mattone di un osservatorio consumer inedito in Italia, per dialogare direttamente col consumatore e interpretare i trend di mercato.

«La nostra fiera – prosegue Claudia Castello – accoglierà i produttori e i professionisti del settore invitandoli a riflettere sull’importanza di una gestione etica delle risorse, a promuovere una cultura di acquisti informati, responsabili e sostenibili, e a sostenere un mercato che premi tali valori».

La proposta espositiva di SANA Food sarà resa ancora più ricca dalla concomitanza con la quarta edizione di Slow Wine Fair, la fiera del vino buono, pulito e giusto organizzata da BolognaFiere, a partire da un’idea concepita insieme a Slow Food, e con cui SANA Food condivide l’ispirazione di fondo e il visitatore proveniente dall’Horeca.

Da questa contemporaneità, gli espositori trarranno maggiore visibilità e più opportunità di incrementare il proprio business, mentre i professionisti della distribuzione ai quali SANA Food si rivolge – target profilati in rappresentanza di alberghi, ristoranti, bar e catering, negozi specializzati, gastronomie e cash&carry – potranno rendere la propria offerta più adeguata ai nuovi orientamenti del pubblico.

Per esporre a SANA Food a tariffe vantaggiose, fino al 12 luglio è possibile approfittare della campagna Early Bird; maggiori informazioni sul sito sana.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *